20 NOVEMBRE. GIORNATA MONDIALE DEI BAMBINI

Privalia promuove la Giornata Mondiale dei Bambini con una campagna in collaborazione con l’Unicef

  • La campagna di comunicazione intende sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di conoscere e promuovere i diritti dell’infanzia, con particolare attenzione all’educazione di qualità, che è l’area di impegno sociale dell’azienda.
  • L’outlet online di moda e lifestyle finora, ha già raggiunto, tra donazioni e raccolte fondi, quasi mezzo milione di euro per l’UNICEF.

Privalia, il principale outlet online di moda e lifestyle in Italia, e in ciascuno dei Paesi in cui opera, ha lanciato una campagna di comunicazione per promuovere i diritti dei minori, in occasione della Giornata Mondiale dei Bambini, che si celebra il 20 novembre.
Attraverso attività di raccolta fondi online, eventi e donazioni dirette da parte della società, nel corso del 2015, Privalia ha già raccolto quasi 500.000 € destinati a progetti l’UNICEF, e si ha in previsione di superare questa cifra prima della fine dell’anno.

Privalia collabora con l’UNICEF dal 2012, e in questo momento il suo coinvolgimento nei progetti è in aumento. Ha attualmente un accordo globale con l’Unicef e presta il suo appoggio ai progetti a sostegno della formazione e dello sviluppo dei bambini attraverso donazioni dirette, campagne di raccolta fondi online tra i propri clienti, ed eventi con la partecipazione dei propri collaboratori – tra marchi e dipendenti. Grazie a queste azioni, la società ha raccolto in totale più di 700.000 Euro tra donazioni dirette da parte della società e ricavi per progetti ed emergenze.

In effetti la maggior parte di queste entrate proviene da donazioni dirette dell’azienda. Da quest’anno, Privalia ha un accordo con l’UNICEF per cui devolve l’1% di tutte le vendite del Vertical Baby&Kids, dove si possono trovare prodotti di abbigliamento e accessori infantili o di puericultura.

Questo finanziamento è destinato a progetti di educazione infantile di l’UNICEF in Brasile, Messico, Spagna e Italia – paesi in cui Privalia è presente – così come all’aiuto umanitario in situazioni di emergenza che si sono verificate quest’anno, come Nepal e Siria.

“L’istruzione è un diritto fondamentale e investire in educazione di qualità oggi, significa investire nello sviluppo del domani” ha affermato José Manuel Villanueva, co-fondatore di Privalia, aggiungendo “in Privalia uno dei nostri cinque valori fondamentali è che siamo brave persone, quindi abbiamo deciso, anni fa, di impegnarci in progetti di solidarietà con una particolare attenzione per l’educazione dei bambini “.

Lucas Carné, altro co-fondatore della società, spiega l’importanza di questa collaborazione: “Grazie all’accordo globale con l’UNICEF abbiamo la possibilità di partecipare a diverse azioni che contribuiscono a sostenere i diritti dell’infanzia. In collaborazione con i brand che lavorano con noi ed i nostri clienti, siamo in grado di offrire il nostro supporto e regalare un futuro più incoraggiante per i bambini di tutti i paesi”.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Whatsapp

Privalia Instagram@privalia_it